top of page
  • Immagine del redattoreCPAG Web

CLAN "Aquile Randagie" alla GMG

Il clan “Aquile Randagie” del gruppo scout AGESCI di Casarsa-San Giovanni partirà il 25 luglio per raggiungere Santiago de Compostela e concludere la route con la partecipazione alla GMG del 06 agosto. Il gruppo è composto da diciassette ragazzi tra i 17 ai 21 anni, accompagnati da due capi educatori, che da febbraio si preparano con riunioni formative ed autofinanziamenti per poter avventurarsi in un camminino fatto di fatica, fede e nuove scoperte.

Il clan “Aquile Randagie” fonda i propri principi in cinque aspetti per la loro vita scout e civile: strada, comunità, servizio, politica e fede. La route che hanno scelto è un’occasione per riscoprire ed applicare questi valori. Il cammino di Santiago di Compostela rappresenta non solo un percorso fisico ma soprattutto esperienziale e spirituale. Facendo strada il clan ha l’occasione di rafforzarsi come comunità e fare conoscenza con nuovi pellegrini. In primis, perché la route è un luogo per poter approfondire la conoscenza di loro stessi ma anche entrando in un dialogo sincero e costruttivo con gli altri. Inoltre, il cammino è per il clan un’opportunità per scoprire nuove realtà: per dare, ricevere e arricchire la propria umanità. Infine, il clan si imbatte in questa nuova avventura con lo scopo di riscoprire il proprio rapporto con la fede e la spiritualità. Lo scoutismo propone un cammino di fede sull’esempio di Gesù Cristo, ebbene, l’obiettivo del gruppo è quello di aprirsi al confronto e alle occasioni di dibattito, cercando di rispondere ai propri dubbi sul cristianesimo e il rapporto che ognuno di noi ha con la figura di Dio.

La Giornata Mondiale della Gioventù si terrà a Lisbona in cui più di 650.000 giovani da tutto il mondo si riuniranno per ascoltare la messa di papa Francesco. Un’avventura formativa e all’insegna di nuove conoscenze aspetta il clan che con grande carica e mente aperta si incamminerà.


il clan




12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page